I funerali casarsesi di PPP. Al CSPPP le foto di Claudio Ernè

Funerali di Pasolini a Casarsa. Foto di Claudio Ernè

Sabato 19 dicembre 2015, alle ore 18, negli spazi di Casa Colussi sarà inaugurata la mostra fotografica  Dedica a Pasolini. I funerali a Casarsa, con cui il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia sigilla idealmente le attività dedicate nel 2015 al ricordo di Pasolini a quarant’anni dalla morte.
La mostra, realizzata in collaborazione con  l’Associazione Cizerouno di Trieste e con il Forum Democratico di Casarsa, oltre che con il patrocinio del MiBACT e con il sostegno di Regione Autonoma FVG, Provincia di Pordenone e Città di Casarsa della Delizia, propone una galleria  di 24 immagini scattate in occasione dei funerali di Pier Paolo Pasolini tenutisi a Casarsa il 6 novembre 1975 nella chiesetta di Santa Croce, a pochi giorni dal tragico assassinio del poeta avvenuto nella notte tra il 1^ e il 2 novembre all’Idroscalo di Ostia.
Ne è autore il triestino Claudio Ernè, allora giovane fotoreporter, che così documentò in una sequenza drammaticamente toccante un avvenimento luttuoso che attirò nella cittadina della Destra Tagliamento una folla enorme, divisa tra sconcerto, sbigottimento e partecipazione pietosa al dolore straziante di Susanna Colussi, l’amata madre di Pier Paolo.

I funerali di Pasolini a Casarsa. Foto di Claudio Ernè

I funerali di Pasolini a Casarsa. Al centro la madre Susanna. Foto di Claudio Ernè

L’esposizione, curata da Anna Krekic e Massimiliano Schiozzi dell’Associazione Cizerouno di Trieste, approda a Casarsa dopo il recente allestimento di fine novembre alla Sala Bartoli del Politeama Rossetti di Trieste, in cui questa straordinaria documentazione fotografica, già oggetto di una piccola pubblicazione del 2005 (E venne il giorno della resurrezione),  è stata mostrata per la prima volta al pubblico in maniera organica e completa. Per l’occasione della vernice casarsese, accanto agli interventi dell’autore Claudio Ernè e dei curatori, la mostra sarà accompagnata anche dalla visione di un filmato amatoriale girato durante la cerimonia funebre e ora, dopo un piccolo restauro, messo a disposizione da Forum Democratico di Casarsa, con la collaborazione di Piero Colussi che alla vernice ne curerà la presentazione.  In chiusura, infine,  l’attore Fabiano Fantini, già interprete del personaggio di Pauli nell’edizione de I Turcs tal Friúl firmata da Elio De Capitani, leggerà la commossa e vibrante orazione funebre pronunciata da Padre David Maria Turoldo in occasione dei funerali del poeta, amico e fratello,  un “figlio –disse allora rivolgendosi alla madre Susanna- tanto fortunato e sfortunato insieme, un figlio divorato dalla stessa vita che tu gli hai dato: una vita rovinata dalla troppa umanità”.

La mostra sarà visitabile a Casa Colussi fino a domenica 31 gennaio 2016, apertura da lunedì a sabato ore 15.00-18.00, domenica ore 15.00-19.00.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.