Incontro con Dario Pontuale, autore del libro “La Roma di Pasolini” (24.III.2018)

Montale, Moravia e Pasolini

Centro Studi Pier Paolo Pasolini
con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Comune di Casarsa della Delizia

Incontro con Dario Pontuale
autore del libro  La Roma di Pasolini. Dizionario urbano 
(Nova Delphi, 2017)

conduce Angela Felice

sabato 24 marzo 2018, ore 17.30
Centro Studi Pier Paolo Pasolini
via Guidalberto Pasolini 4 │ Casarsa della Delizia

"La Roma di Pasolini" di Dario Pontuale. Copertina

“La Roma di Pasolini” di Dario Pontuale. Copertina

Dopo l’affollata vernice della mostra “Con parole di figlio. Pasolini a Roma negli scatti di Federico Garolla”, prosegue al Centro Studi Pasolini di Casarsa l’indagine sul rapporto tra Pasolini e la Capitale. Sabato 24 marzo alle ore 17.30 ci sarà infatti una conversazione tra Angela Felice e Dario Pontuale, scrittore, saggista e autore del recente libro La Roma di Pasolini. Dizionario urbano (Ed. Nova Delphi, 2017).
Il volume, andato rapidamente a ruba e già giunto alla seconda ristampa, è un repertorio di voci organizzate in ordine alfabetico, dalla “A” di Accattone alla “V” di Valle Giulia, teatro degli scontri del 1 marzo 1968 tra gli studenti e i poliziotti che ispirarono a Pasolini i versi della provocatoria poesia Il PCI ai giovani!!.  Diventa così una sorta di bibbia dei “luoghi” e dei personaggi di Roma cari a Pasolini, che dimorò nella città eterna dal gennaio 1950  fino alla tragica scomparsa nel novembre 1975. Pasolini si innamorò di Roma immediatamente e ben presto trasportò nei suoi romanzi e nei film la città, la sua parlata romanesca e soprattutto il suo volto popolare. Nel suo lavoro, che è anche un utile stradario, Dario Pontuale ha scandagliato la produzione artistica di Pasolini a trecentosessanta gradi, ordinando in una miniera di informazioni tutto quello che sfiora la Capitale soffermandosi su particolari inediti, poco conosciuti o sparsi in volumi difficilmente rintracciabili. Fanno capolino nelle pagine anche gli artisti e i personaggi legati al poeta-cineasta, da Alberto Moravia a Renato Guttuso, i Bertolucci, Totò fino a Ninetto Davoli, insieme a personaggi “minori” di una città che ora non c’è più, cancellata dalla speculazione edilizia e da una espansione urbana senza controllo.

 

Info

Centro Studi Pier Paolo Pasolini, Via Guidalberto Pasolini 4, 33072 Casarsa della Delizia (Pn)
t  0434 870593,  info@centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it
www.centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it

 

Print Friendly

Comments are closed.