Nel 1980 vengono istituiti dal “Fondo Pasolini” costituto da Laura Betti, il Premio annuale  “Pasolini Tesi di Laurea” e il Premio “Pasolini di poesia”. Nel 1982 vi si aggiunge il “Premio speciale delle giurie”, che vengono assegnati annualmente da una giuria riunita dal “Fondo”.

Scrive Laura Betti nel 2002:

L’idea originaria del Premio annuale per Tesi di laurea sull’opera di Pasolini – un’idea umile di forte militanza culturale – rappresentava la continuità del “Fondo Pasolini” con le ragioni più profondamente politiche della sua nascita. Da tempo il Premio raccoglie e valorizza le ricerche degli studenti europei (e americani, africani, indiani ecc.) che lavorando direttamente sui materiali dell’Archivio ne confermano la prima e autentica vocazione: un centro studi aperto al pubblico, i cui frequentatori ricevono un’assistenza individuale.

Tra il 2000 e il 2004, il Comune di Casarsa della Delizia si fa carico autonomamente dell’assegnazione di un Premio unico ad una tesi di laurea di argomento pasoliniano, e della relativa cerimonia di premiazione. In seguito vengono stretti accordi tra le Amministrazioni Comunali di Casarsa della Delizia e di Bologna, città nella quale, alla presenza dei rispettivi sindaci, Claudio Colussi e Sergio Cofferati, si conviene che, da un lato, il Premio Tesi di Laurea sia organizzato dal Fondo Pier Paolo Pasolini di Bologna e che, dall’altro, la Città di Casarsa entri a far parte dell’Assemblea dei Soci del “Fondo Pasolini” di Bologna, designando a sua volta un rappresentante all’interno della giuria giudicante. Dopo la morte di Laura Betti, per i vincitori dall’anno 2005 in poi, con premiazione negli anni successivi, i Premi Pasolini vengono quindi assegnati dal Centro Studi Archivio Pier Paolo Pasolini di Bologna, cui la stessa Betti ha donato i preziosi archivi del “Fondo Pier  Paolo Pasolini”, ora conservati presso il Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini nei locali della Biblioteca della Cineteca del Comune di Bologna. Si tenne dunque per la prima volta a Bologna nel 2005 la cerimonia di consegna dei Premi Pier Paolo Pasolini, suddivisi  nelle sezioni “Premio Tesi di Laurea”, “Premio Speciale” e “Pasolini di poesia”- Premio di Azione poetica, promossi  dall’Associazione “Fondo Pier Paolo Pasolini” con il sostegno del  Ministero  per i beni e le Attività Culturali, Dipartimento per lo spettacolo  e  lo  sport – Direzione generale per il cinema, e con la collaborazione di Cineteca del Comune di Bologna, Comune di Bologna-Cultura e Università, Alma Mater  Studiorum Università di Bologna-Unibocultura. Da allora, anche il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia partecipa alla organizzazione del Premio, concentrato in premio unico e che nel 2018 giunge alla 34esima edizione, e ogni due anni, a rotazione con Bologna, organizza la cerimonia di premiazione presso la propria sede di Casa Colussi.

Premi Pier Paolo Pasolini 2018 – XXXIV edizione

Il Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini della Fondazione Cineteca di Bologna, fondato da Laura Betti, bandisce la XXXIV edizione dei premi per tesi di laurea e di dottorato riguardante l’opera e la vita di Pier Paolo Pasolini.

Per partecipare al concorso occorre inviare:

  • 1 copia cartacea della tesi (discussa in università italiane o straniere)
  • una copia in formato digitale (su cd)
  • certificato di laurea, luogo e data di nascita, indirizzo e codice fiscale
  • un breve curriculum del concorrente

Non sono accettati lavori che abbiano già partecipato ad altre edizioni del Premio o che siano antecedenti all’A.A. 2015/2016. Sono escluse tesi di corsi di laurea triennali. La partecipazione al Premio comporta automaticamente l’autorizzazione di conservare e catalogare una copia del testo inviato.

Il materiale dovrà giungere entro il 17 settembre 2018 (fa fede il timbro postale) al seguente indirizzo:

Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini
c/o Biblioteca Renzo Renzi
Piazzetta Pier Paolo Pasolini, 3b – 40122 Bologna
tel. 051/2195302 – fax 2194847
e-mail: archiviopasolini@cineteca.bologna.it

A giudizio insindacabile della maggioranza dei suoi componenti, la Giuria potrà promuovere la tesi ritenuta migliore, con particolare riguardo agli elementi di originalità e di innovazione.

La premiazione si svolgerà al Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia indicativamente nel mese di novembre 2018.

Qui sotto è possibile scaricare il bando in italiano, francese ed inglese:

Premio Pasolini 2018 Bando

Premio Pasolini 2018 Bando francese

Premio Pasolini 2018 Bando Inglese