L’Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini è costituita, su iniziativa della Provincia di Pordenone e del Comune di Casarsa della Delizia, presso Casa Colussi, con sede a Casarsa della Delizia, in via Guidalberto Pasolini 4 .

Soci:

Enti Istituzionali:

Altri Enti:


Organi:

  • Assemblea
  • Consiglio di Amministrazione
  • Presidente

Assemblea
E’ composta dai rappresentanti legali, o loro delegati, dei Soci.

Consiglio di Amministrazione
E’ composto da un minimo di 3 a un massimo di 5 membri, designati rispettivamente da Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone (su indicazione del suo Presidente), Comune di Casarsa della Delizia (su indicazione del Sindaco) e da uno o due membri designati dall’Assemblea dei Soci. Dal 2006 e fino al 2012, il Consiglio di Amministrazione è stato composto dai seguenti membri:

  • Fernando Bandini / Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (dal 2006 al 2008)
  • Piera Rizzolatti / Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (dal 2009 al 2011)
  • Flavia Leonarduzzi / Provincia di Pordenone
  • Antonio Marinelli / Comune di Casarsa della Delizia (dal 2006 al 2011)

Per il triennio 2012-2015, con cariche prorogate per l’anno 2016, il Consiglio di Amministrazione risulta così composto:

  • Teresa Tassan Viol / Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
    nomina su Provvedimento della Regione del 20 giugno 2012 prot.n.1229-SP/12-c 7 – Verbale del Consiglio di Amministrazione del 18 luglio 2012
    Incarico  a titolo gratuito
    CV: Laureata in Pedagogia presso l’Università di Padova con la votazione di  110/110, docente di ruolo dal 1 ottobre 1976  al 31 agosto 2007, con vari incarichi di collaborazione con la Dirigenza scolastica, presso l’Istituto comprensivo di Aviano (Pn), è dirigente scolastico dal 1 settembre 2007 come vincitore del concorso indetto dal  D.D.G. 22.11.2004, inclusa al posto n.6 della graduatoria generale di merito, e attualmente in servizio quale dirigente del Liceo “Leopardi-Majorana” di Pordenone.
    Non ha in essere incarichi, a titolo gratuito o retribuito, presso altri Enti.
    Redditi da lavoro dipendente (Certificazione Unica 2016) : € 53.186,71.
  • Flavia Leonarduzzi / Provincia di Pordenone
    nomina su Ordinanza del Presidente della Provincia di Pordenone n.7 del 06/02/2012
    Incarico a titolo gratuito
    CV: Laureata in Economia e Commercio e revisore dei conti, dirigente dell’Amministrazione Provinciale di Pordenone dal 13 dicembre 1994, già vice-segretario generale e dirigente del settore Affari generali – Cultura, Istruzione, Sport – Immigrazione e identità culturale presso la Provincia di Pordenone, è attualmente dirigente presso il Comune di Pordenone.
    Per incarico retribuito presso Ente Provincia Pordenone, si rinvia ai seguenti link:
    retribuzione annuale
    dichiarazione incompatibilità
  • Raffale Pisani / Comune di Casarsa della Delizia
    nomina con Atto del Comune di Casarsa della Delizia prot. 11178, rif. delibera del C.C. n.26 del 20.06.2012
    Incarico a titolo gratuito
    CV: Laureato presso l’Università di Padova in Medicina e Chirurgia, con specializzazione in Anestesia e Rianimazione, esercita la professione nel territorio del pordenonese e siede nel Consiglio Comunale di Casarsa della Delizia (Pn).
    Reddito  (Dichiarazione Persone Fisiche Anno d’imposta 2014)  € 103.007,00
    Per altri dati si rinvia al link
    Dichiarazioni_in_materia_di_inconferibilita_e_incompatibilita_Consiglieri_1.pdf

Per il triennio 2017-2019 il Consiglio di Amministrazione risulta così composto:

  • Piero Colussi / Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
    nomina su Provvedimento della Regione del 24 aprile 2017 prot.n. GAB (1.1.14) 155 – Verbale del Consiglio di Amministrazione del 24 maggio 2017
    Incarico  a titolo gratuito
    CV: Laureato nel 1979 in Psicologia  indirizzo clinico con una tesi dal titolo “Ricostruzione analitica di una esperienza antiistituzionale e delle sue contraddizioni. Gli anni 1971-1977 all’OPP di Trieste”, psicologo clinico presso il Centro di Salute Mentale della Provincia di Pordenone, è stato dal 2003 per due mandati Consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia. E’ stato tra i fondatori dell’associazione culturale Cinemazero di Pordenone, di cui è stato Presidente per molti anni; del festival cinematografico internazionale “Le giornate del cinema muto”, del cui Consiglio Direttivo è parte; dell’AVI, Associazione Videoteche e Mediateche Italiane, di cui attualmente è vicepresidente; dell’associazione Zerorchestra. Nominato dalla Regione Friuli Venezia Giulia Sovrintendente dell’Azienda Speciale Villa Manin nel biennio 2014-2016, ha coordinato tra l’altro le mostre Robert Capa. La realtà di fronte (2013), Trame di cinema – Danilo Donati e la Sartoria Farani e Man Ray (2014, Avanguardia Russa a Villa Manin – Capolavori della collezione Costakis e Joan MiròSoli di notte (2015).  Giornalista pubblicista, scrive su periodici di cinema e di cultura e collabora alla redazione della rivista Cinemazero-notizie, fondata nel 1981. Tra i promotori della costituzione del Centro studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia, vanta un nutrito impegno nell’ambito delle iniziative di interesse pasoliniano. Tra i numerosi progetti promossi in questo settore specifico, da menzionare almeno la collaborazione alla messinscena de I Turcs tal Friúl di Pier Paolo Pasolini, per la regia di Gianni De Luigi (1976), alla mostra fotografica Tazio Secchiaroli: un paparazzo sul set di “Accattone” (1979), alla manifestazione Il cinema in forma di poesia organizzata insieme a Luciano De Giusti (19799, al progetto Pasolini dai campi del Friuli.Villa Manin in occasione dei 20 anni della morte (1995), alla realizzazione in co-produzione dello spettacolo ‘Na specie de cadavere lunghissimo, regia di Giuseppe Bertolucci con Fabrizio Gifuni (2004). Nel 1998 ha ricevuto  il Premio Epifania con Livio Jacob, assegnato dalla ProTarcento; nel 2001 il Premio San Marco, assegnato dall’Accademia San Marco di Pordenone; nel 2014 il riconoscimento di Cittadino dell’Anno, assegnato dal Forum delle Associazioni di Casarsa della Delizia.

Presidente
E’ nominato dal Consiglio di Amministrazione nel proprio seno.

  • Fernando Bandini (dal 2006 al 2008)
  • Piera Rizzolatti (dal 2009 al 2011)
  • Teresa Tassan Viol (dal 2012 al 2016)
  • Piero Colussi (dal 2017)

Revisore dei conti
E’ nominato dall’Assemblea, con scelta tra gli iscritti all’albo dei dottori commercialisti, dei ragionieri o dei revisori contabili.

Comitato Scientifico
E’ nominato dal Consiglio di Amministrazione, sentito il Direttore, ed è composto da esperti nelle discipline che formano oggetto dell’attività del Centro Studi. E’ composto da un minimo di tre a un massimo di cinque componenti.

  • Angelo Battel (dal 2009)
  • Giampaolo Borghello (dal 2014)
  • Luciano De Giusti (dal 2006)
  • Caterina Furlan (dal 2006 al 2014)
  • Gian Paolo Gri (dal 2009 al 2014)
  • Rienzo Pellegrini (dal 2006 al 2008)
  • Marco Rossitti  (dal 2014)
  • Piergiorgio Sclippa (dal 2006 al 2014)
  • Federico Vicario (dal 2014)

Direttore
E’ nominato dal Consiglio di Amministrazione su proposta del Presidente.

  • Gian Mario Villalta (dal 2006 al 2008)
  • Angela Felice (dal 2009)
    su nomina del  Consiglio di Amministrazione del Centro Studi Pier Paolo Pasolini del gennaio 2009, con riconferma nel dicembre 2012 per il  triennio 2013-2015. Con lettera d’incarico datata 8 febbraio 2016, l’incarico è stata confermato per l’anno 2016 e per l’anno 2017.
    Incarico con contratto su progetto, per un importo annuo lordo di € 12.000.
    CV: laureata all’Università di Trieste in Italianistica con 110/100 con lode, dottore di ricerca a Roma nel 1988, docente, pubblicista, già responsabile nazionale del settore teatro-scuola su incarico del Ministero Pubblica Istruzione, dirige   il Teatro  Club Udine (a titolo gratuito) e dal 2009 il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia. Nel 2015 è stata nominata dal ministro Dario Franceschini a componente della Commissione tecnico-scientifica per le celebrazioni nazionali in ricordo di Pasolini a quaranta anni dalla morte. Oltre a un nutrito numeri di saggi in riviste di settore, ha pubblicato, tra l’altro, Introduzione a D’Annunzio (Laterza), Racconti italiani dell’800 e del ‘900 (Principato), Il teatro friulano. Microstoria di un  repertorio tra Otto e Novecento (con Paolo Patui, Forum ed.) e ha curato, per Marsilio, L’attrice Marchesa. Verso nuove visioni di Adelaide Ristori;  Pasolini e la televisione;  Pasolini e il teatro (con Stefano Casi e Gerardo Guccini); Pasolini e l’interrogazione del sacro (con Gian Paolo Gri);  Pasolini e la poesia dialettale (con Gian Paolo Gri); Pasolini e la pedagogia (con Roberto Carnero, 2015); Pasolini oggi. Fotuna internazionale e ricezione critica (con Arturo Larcati e Antonio Tricomi). Nel 2017, per le edizioni di Bottega Errante, ha pubblicato il volume L’utopia di Pasolini. Nel 1995 le è stato assegnato il Cavalierato al Merito della Repubblica Italiana, nel 2006 il “Morèt d’aur”, nel 2009 il Diploma al merito di Grand’Ufficiale, nel 2015 il Premio Maqôr Rusticitas condiviso con Federico Rossi.
    .

Segretario
E’ individuato tra il personale del Settore Attività Culturali del Comune di Casarsa della Delizia ed è nominato dal Consiglio di Amministrazione, senza oneri di spesa.
Marco Salvadori