Al via la 2ª edizione della Scuola Estiva del Centro Studi Pasolini – 11/14 Settembre

IMG_2555-min600 700

Saranno 25 i laureandi e dottorandi selezionati fra 50 candidature provenienti da prestigiose università italiane e straniere che parteciperanno alla seconda edizione della Scuola estiva dedicata all’opera di Pier Paolo Pasolini, che si svolgerà a Casarsa presso l’omonimo Centro Studi dall’11 al 14 settembre 2019.

Il tema scelto  quest’anno – Pier Paolo Pasolini la poesia: temi, forme e lingua – metterà al centro delle lezioni la poetica pasoliniana, indagata sia nelle singole raccolte, ma anche attraverso una riflessione più ampia sui temi, sullo stile, sulla lingua e sulle modalità con cui nel laboratorio pasoliniano la forma poetica interagisce e contamina gli altri generi e dialoga con la temperie culturale ad essa contemporanea.

Il programma predisposto dai due curatori Lisa Gasparotto (Università di Milano-Bicocca) e Paolo Desogus (Sorbonne Universitè Parigi) vedrà la partecipazione di illustri studiosi quali Marco Antonio Bazzocchi  (Università di Bologna), Caterina Verbaro (Università Lumsa di Roma), Silvia De Laude (Università di Ginevra), Davide Luglio (Sorbonne Université), Maria Rizzarelli (Università di Catania), Gian Luigi Picconi (Università di Genova). Come da tradizione il programma delle lezioni verrà integrato da due incontri aperti anche al pubblico che, in questa occasione, sono legate alla produzione poetica in lingua friulana. Giovedì 12 settembre alle ore 21 sarà la volta di Franco Zabagli del Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux di Firenze che presenterà la recente riedizione da lui curata di Poesie a Casarsa e del libretto accompagnatorio Il primo libro di Pasolini. Venerdi 13 settembre alle ore 18 verrà invece presentato il numero monografico della rivista Il parlar franco dedicato a “Il félibrige friulano di Pier Paolo Pasolini” alla presenza del curatore  Guatiero De Santi (Università di Urbino) e di Rienzo Pellegrini (Università di Trieste), autore dell’importante saggio “I giorni di Casarsa. Per una approssimazione al Pasolini friulano”.
Entrambi gli incontri avranno luogo nella sala incontri del Centro Studi e saranno condotti da Lisa Gasparotto e Paolo Desogus.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Studi Pier Paolo Pasolini in affiliazione all’Equipe Littérature e Culture Italiennes (ELCI) di Sorbonne Université, l’Università di Trieste, la Società Italiana per lo studio della Modernità letteraria (MOD) e si avvale del sostegno dell’Assessorato al cultura della Regione Friuli Venezia, del Comune di Casarsa della Delizia e della Fondazione Friuli.

PROGRAMMA Scuola Estiva 2019 Centro Studi PPP

IMG_2587-min

IMG_2571-min

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.