Sandro Penna e Perugia,  città che non dimentica i poeti

Ci sono persone di città meritevoli che non dimenticano i loro poeti.  A Perugia è il caso dell’Associazione Santa Susanna della città, che, con il concorso del giovane  cineasta Daniele Corvi, ha annunciato di voler ripristinare a proprie spese la targa in memoria del concittadino Sandro Penna, un tempo apposta nella casa natale del poeta  e poi sbriciolata venti anni fa con il terremoto del 1997.
Pubblichiamo su questa meritoria iniziativa l’articolo di Sandro Francesco Allegrini uscito su www.perugiatoday.it, testata che, per la sua parte, si è molto battuta per il ripristino di una targa legata a un autore caro anche a Pasolini. 

La Perugia che non dimentica Sandro Penna:
l’inventore del “Love Film Festival” pagherà la targa

di Sandro Francesco Allegrini

www.perugiatoday.it – 8 aprile 2017

L’incontro sui rapporti tra Sandro Penna e Pasolini, presso la sede dell’Associazione Porta Santa Susanna, ha avuto il prologo auspicato. Non senza aver ricordato che l’iniziativa fa capo a una segnalazione di “PerugiaToday”. Si è preliminarmente ricordato che, nel quarantennale della morte del poeta, nato in Porta Sole, gli amici “penniani” si quoteranno per il rifacimento della targa odonomastica, posizionata nella parte bassa di Via Mattioli. La pietra era caduta a terra, sbriciolandosi, in occasione del terremoto del 1997 e da un ventennio non era stata sostituita.

Perugia. La casa natale di Sandro Penna e la targa mancante
Perugia. La casa natale di Sandro Penna e la targa mancante

Nell’occasione era presente il giovane film maker Daniele Corvi, inventore e direttore artistico della fortunata kermesse “Perugia Love Film Festival”, giunta alla terza edizione, che si dipanerà, dal 2 al 7 maggio 2017, in qualificate sedi del Centro storico. Corvi – qui sta il nodo della questione – è proprietario della casa in cui nacque Penna e sulla facciata della quale, in occasione del centenario della nascita (2006), gli estimatori vollero apporre una targa che ricorda il poeta e la sua pagina. In ragione di questa comune “appartenenza”, l’avvocato Daniele Corvi ha pubblicamente comunicato il proposito di farsi carico di quanto – terminata la raccolta – dovesse eventualmente difettare al raggiungimento della somma necessaria per il rifacimento della targa toponomastica mancante in via Mattioli.
Intenzione accolta dall’unanime consenso dei convenuti all’incontro culturale della dinamica associazione cittadina. Con l’occasione, Corvi ha anche comunicato la presenza di grossi nomi del cinema (attori, registi) nella prossima edizione del suo Festival. Ha manifestato, infine, l’intenzione di istituire un premio alla regia intitolato a Sandro Penna. Il riconoscimento verrà decretato nel corso di ogni edizione del Festival perugino dedicato all’amore.