Prorogata fino a domenica 18 ottobre la mostra fotografica con gli scatti di Sandro Becchetti a Pasolini

ezgif-6-76a0001b6fd8

Ultimi giorni per visitare la mostra fotografica allestita al Centro Studi Pasolini di Casarsa, intitolata “Pier Paolo Pasolini attraverso lo sguardo di Sandro Becchetti: frammenti di una narrazione”. Visto il successo di pubblico è stato deciso di prorogare la mostra, che non chiuderà domenica 11 ottobre come precedentemente comunicato, ma sarà visitabile fino a domenica 18 ottobre 2020.

pasolini 5-min

In esposizione gli scatti in bianco e nero realizzati dal fotografo romano nel 1971 nella casa del poeta all’EUR per un servizio de Il Messaggero di Roma. Il percorso espositivo comprende anche i ritratti di alcuni degli amici più cari di Pasolini, come Bernardo Bertolucci, Dacia Maraini, Federico Fellini, Giuseppe Ungaretti. Infine le immagini dell’orazione funebre di Alberto Moravia tenuta a Campo dei Fiori il 5 novembre 1975.

Sandro Becchetti (1935 – 2013) inizia la sua attività di fotografo nella seconda metà degli anni Sessanta, documentando la realtà sociale, politica e culturale del nostro Paese. Collabora con i maggiori periodiciquotidiani ed agenzie di stampanazionali e internazionali. I ritratti dei suoi “protagonisti”, centinaia di grandi della cultura e dell’arte – Alfred Hitchcock, Francois Truffaut, Dustin Hoffman, Claudia Cardinale, Andy Wharol, Gunther Grass, Amos Oz, Alfonso Gatto, Andrea Zanzotto – passati per decenni davanti alla lente delle sue fotocamere e poi sulle pagine di mezzo mondo quei ritratti non sono rubati, neppure “presi”, sono intagliati con la ruvida rapida precisione di uno scultore del legno: che era poi il suo mestiere di vocazione.

Orari di apertura (ingresso libero):
martedì>venerdì 15.00-19.00
sabato e festivi 10.30-12.30/15.00-19.00

Fellini-min

Federico Fellini

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.