“Profezia. L’Africa di Pasolini”

"Profezia". L'Africa di Pasolini

In occasione della ricorrenza della tragica morte di Pier Paolo Pasolini (avvenuta il 2 novembre 1975), il Visionario di Udine e Cinemazero di Pordenone ricordano il grande poeta con la proiezione speciale di Profezia. L’Africa di Pasolini. Il film di Gianni Borgna ed Enrico Menduni, presentato in anteprima mondiale nella sezione Venezia Classici, sarà proiettato lunedì 4 novembre alle 20.00 a Udine e martedì 5 novembre alle 21.15 a Pordenone, dove Angela Felice– direttrice del Centro Studi Pasolini di Casarsa – introdurrà la serata. Profezia racconta il rapporto poetico, intellettuale e politico tra il grande friulano e il continente africano, mèta costante negli anni di viaggi e ispirazione.
Attraverso immagini dei suoi film, sequenze d’archivio, interviste, testi originali a cui da voce e calore Dacia Maraini e brani poetici interpretati da Roberto Herlitzka, il film restituisce una delle più segrete e potenti relazioni della cultura occidentale, quella contraddittoria e vitale con l’Africa, per voce di uno dei più grandi poeti europei del XX secolo, che ‘vide’, come in altre occasioni, il corso futuro del nostro tempo presente. Il valore profetico delle osservazioni di Pasolini continua a turbarci, in particolare quando descrive – trent’anni prima – l’esodo degli africani sui barconi e la loro “conquista” dell’Italia. Ma il profeta è destinato a una morte prematura, come Accattone a cui è dedicato l’inizio e la tragica fine del film.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.