I Turcs tal Friûl di Pasolini in scena sul greto del Tagliamento – 21 settembre ore 16.00

IMG_9564

I Turchi tornano dopo 520 anni sul Tagliamento, pronti a invadere nuovamente il Friuli. Ma questa volta, per fortuna, si tratta di un suggestivo dramma teatrale scritto in friulano da Pier Paolo Pasolini, I Turcs tal Friûl. L’appuntamento è per sabato 21 settembre alle ore 16.00 in località Rosa di San Vito al Tagliamento, sul greto del fiume Tagliamento, proprio negli stessi giorni e negli stessi luoghi dove più di cinque secoli fa avvenne l’ondata aggressiva dell’esercito turco.

La lettura scenica sarà di Massimo Somaglino e Fabiano Fantini, a cui si uniranno gli attori Luca Altavilla, Daniele Fior, Renato Rinaldi, Marta Riservato, Marco Rogante, Aida Talliente e punteggiata dalle musiche originali di Renato Rinaldi.

Vista la natura del luogo di rappresentazione, non è garantito il posto a sedere per tutti i partecipanti. L’accesso alla zona sarà per un numero massimo di 400 spettatori. In caso di maltempo, si terrà all’Auditorium Centro Civico di San Vito al Tagliamento, dalle ore 17.00.
A ingresso libero, lo spettacolo è realizzato dall’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia e dal Comune di San Vito al Tagliamento, in collaborazione con la Città di Casarsa della Delizia e il Centro Studi Pier Paolo Pasolini.

IMG_9597

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.