Premio Tesi di Laurea

PREMIATI PREMIO TESI DI LAUREA 2000-2020

2000 (XVI Edizione)
Laura Vitali, Il personaggio femminile nel teatro e nel cinema di Pier Paolo Pasolini

2003 (XIX Edizione)
Alessandro Cadoni, Matthaus Passion e altre reminiscenze Bachiane nel cinema di Pier Paolo Pasolini

2004 (XX Edizione) ex aequo
Donatella Maraschin, Etnograficità ed etnografismo nel cinema di Pier Paolo Pasolini
Emanuele Marchesi, Da Sade a Pasolini : un caso di traduzione intersemiotica

2005 (XXI edizione) ex aequo
Paolo Rondinelli, Le strutture retoriche nel Decameron di Boccaccio e di Pasolini
Matteo Marelli, Il cinema e la peste: echi di crudeltà artaudiana nell’opera di Pier Paolo Pasolini e di Rainer Werner Fassbinder

Menzioni
Luca Monticelli, Pasolini e la televisione: critico, personaggio e documentarista
Davide Pettarini, Accattone: un nucleo del tradurre pasoliniano
Marianna De Palma, Appunti per un film sull’India. Il terzo mondo nel documentario poetico di Pier Paolo Pasolini
Matteo Vescovi, Pier Paolo Pasolini: mito e paradosso nella critica (1960-1975)
Daniele Micheluz, La «prima fatica» di Pier Paolo Pasolini: il dramma La sua gloria ai Ludi Juveniles del 1938

2006 (XXII edizione)
Giacomo Trevisan, Pier Paolo Pasolini, Edipo all’alba. L’edizione critica

2007 (XXIII edizione)
Elisa Ugolini, «Io volevo fare a tutti i costi un film sulla vita di San Paolo…». San Paolo di Pasolini: il calvario di una sceneggiatura

Menzione speciale
Luciana Manca e Elisa Mencaglia.

2008 (XXIV edizione)
Lisa El Ghaoui, Langages du désir et métamorphose du corps dans l’œuvre de Pier Paolo Pasolini

Menzioni speciali
Giovanna Trento, Pasolini et l’Afrique – L’Afrique de Pasolini. Panméridionalisme et représentations de l’Afrique postcoloniale
Jole Silvia Imbornone, I «più rimossi archetipi»: il primo teatro di Pier Paolo Pasolini

2009 (XXV edizione)
Barbara Castaldo, Imputato Pasolini: una rilettura dei processi tra diritto e letteratura

Menzione speciale
Alessio Passeri, L’eresia cristiana di Pier Paolo Pasolini

2010 (XXVI edizione) ex aequo
Alessandro Cadoni, Film e critica. La contaminazione degli stili nel cinema di Pier Paolo Pasolini
Gian Luca Picconi, Poesia in forma di rosa di Pasolini: saggio di commento

2011 (XXVII edizione) ex aequo
Gian Maria Annovi, In the Theater of my Mind: Authorship, Personae, and the Making of Pier Paolo Pasolini’s Work
Luca Peloso, La filosofia e il suo statuto. Un dialogo tra Gramsci e Pasolini

Menzione speciale
Aline Greff Buaes, Protegido pelas contradicoes – Coletanea de cronicas jornalisticas de Pier Paolo Pasolini

2012 (XXVIII edizione)
Marialaura Chiacchiararelli, Gli abissi del tempo, gli abissi dell’anima: mito e rito nelle tragedie di Pasolini

2013 (XXIX edizione)
Anne-Violaine Houcke, L’ invention de l’antique dans le cinéma italien moderne: la poétique des ruines chez Federico Fellini et Pier Paolo Pasolini

Menzione speciale
Gianna D’Agostino, Pier Paolo Pasolini e Michel Foucault – storia, potere, bios

2014 (XXX edizione)
Corinne Pontillo, Di luce e morte. Pier Paolo Pasolini e la fotografia

Menzioni speciali
Andrea Cerica, Dalla pagina allo schermo. Studio sulla genesi della colonna dialogo de Il Vangelo secondo Matteo di Pasolini

2015 (XXXI edizione)
Paolo Desogus, Le cose e i segni. Per una semiotica dello stile indiretto libero nell’opera letteraria e cinematografica di Pier Paolo Pasolini

Menzione speciale
Francesco Sgroi, Affabulazione: il cannibalismo del padre

2016 (XXXII edizione)
Davide Bertelè, Pasolini alla prova di Orgia – Dal laboratorio drammaturgico alla regia torinese del 1968

2017 (XXXIII edizione)
Lavinia Mannelli, Due esseri astratti su un aerostato. Pasolini e Dostoevskij

2018 (XXXIV edizione)
Daria Bardellotto (tesi di dottorato), Le lieu où vivre: Subtopie, utopie, dystopie dans la littérature et le cinéma de Pier Paolo Pasolini
Emanuele Bucci (tesi magistrale), Frammenti di un’opposizione, allegoria e narrazione in Petrolio

Menzioni speciali
Riccardo Vanin, Strutture e realtà: Pasolini e l’ombra dello strutturalismo
Claudia Calabrese, Pasolini e la musica, la musica e Pasolini: cammino sonoro attraverso l’opera di Pasolini e le intonazioni di Bussotti, De Carolis e Modugno

2019 (XXXV edizione)
Andrea Cerica (tesi di dottorato), Pasolini e i poeti antichi. Scuola, poesia, teatri
Matteo Boriassi (tesi magistrale), Il nuovo teatro e il suo doppio. Pasolini e le avanguardie degli anni ’60: Living Theatre, Grotowski, Bene.