Bilancio soddisfacente per il seminario di formazione per docenti “Insegnare Pasolini”. Un’esperienza da ripetere

DSC03350-min

Nel weekend del 21 e 22 febbraio 2020 si è svolto a Casarsa della Delizia, nella sala consiliare di Palazzo Burovich, il seminario di formazione di due giorni per docenti, intitolato “Insegnare Pasolini”. Il corso organizzato dal Centro Studi Pier Paolo Pasolini e le case editrici Giunti TVP e Treccani intendeva illustrare agli insegnanti di Lingua e letteratura italiana della scuola secondaria di secondo grado alcune concrete modalità didattiche attraverso le quali trasmettere ai ragazzi un’adeguata conoscenza della produzione pasoliniana. Oltre 60 i partecipanti, provenienti da tutta Italia.

DSC03217-min

Venerdì 21 febbraio, dopo il benvenuto del presidente del Centro Studi Piero Colussi e del sindaco di Casarsa Lavinia Clarotto, hanno preso la parola il moderatore Francesco Colussi, docente del Liceo Statale “Le Filandiere” di San Vito al Tagliamento nonché membro del direttivo del Centro Studi Pasolini, e i due relatori: Giuseppe Iannacone, docente del Liceo Ginnasio Statale “Francesco Vivona” di Roma, che ha parlato del contesto storico in cui ha vissuto Pasolini e Luciano De Giusti, docente di Storia e Semiologia del cinema all’Università di Trieste, che si è soffermato sulla cinematografia del regista.
La prima giornata si è conclusa con la visita guidata di Casa Colussi / Centro Studi Pier Paolo Pasolini.

DSC03232-min

DSC03302-min

Sabato 22 febbraio la seconda e conclusiva giornata del seminario di formazione ha visto gli interventi di Mauro Novelli e Roberto Carnero, con il professor Giuseppe Iannacone a fare da moderatore. “Narrare in versi: le ceneri di Gramsci”: questo il titolo dell’intervento di Mauro Novelli, scrittore e docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università Statale di Milano, dove coordina il Master in Editoria.
A seguire ha preso la parola il curatore del seminario Roberto Carnero, professore a contratto di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi di Verona, ponendo l’attenzione sul tema “Pasolini a scuola: un modello di «trattamento didattico»”, proponendo un esempio di unità didattica.

Il Centro Studi Pasolini ringrazia tutti i partecipanti e i relatori intervenuti nelle due giornate, Giunti TVP e Treccani per la collaborazione, dando appuntamento a una nuova edizione del seminario.

DSC03348-min

DSC03330-min

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.